Produzione di ruote dentate

Produzione di ruote dentate – miglioramento dell’economicità mediante l’uso mirato di liquidi di trattamento – semplificazione della lavorazione mediante uso di un quantitativo minore di prodotti.

La presente relazione intende fondamentalmente illustrare modo generale le diverse modalità di produzione delle ruote dentate senza entrare nei particolari sulle conformazioni specifiche delle ruote dentate ne’ in dettagli singoli.

A questo scopo viene presentata in breve una panoramica sui singoli settori specialistici dei sistemi di truciolatura onde dare all’interessato una visione unitaria illustrando le possibilità di semplificazione che si possono realizzare.

La produzione di ruote dentate si suddivide essenzialmente in tre diversi tipi di produzione:

la truciolatura su materiale dolce nel settore degli acciai da bonifica viene realizzata mediante

  • dentatura a creatore (dentatura a pettine)
  • dentatura con coltello circolare
  • rasatura

Successivamente si pratica la tempra e/o la bonifica. Questa viene realizzata mediante

1. riscaldamento in bagno di sale – tempra in bagno di sale

2. riscaldamento in forni ad una o più camere e in impianti continui – tempra in olio da tempra attivo
o in olio da tempra per bagno caldo con effetto “Leidenfrost” drasticamente ridotto

3. riscaldamento per induzione – tempra mediante doccia di liquidi di tempra polimerici-basici idrosolubili.

I prodotti speciali della MKU per il settore tecnico della tempra sono:

  • Dionol® Spezial HO V 1216, viscosità a 40°C 19,3 mm²/s – olio per tempra attivo ad alta resa non idrosolubile
  • Dionol® Spezial HWB 449, viscosità a 40°C 305 mm²/s – olio per tempra per bagno a caldo non idrosolubile
  • Dionol® Spezial HWB 1559, viscosità a 40°C 470 mm²/s – olio per tempra per bagno a caldo non idrosolubile
  • Dionol® Spezial HOW V 1485, viscosità a 20°C 670 mm²/s – ad alta temprabilità, idrosolubile per riscaldamento ad induzione
  • Dionol® Spezial HOW V 1570, viscosità a 20°C 320 mm²/s – a bassa temprabilità, idrosolubile per riscaldamento ad induzione.

Truciolatura – rettifica

Nella rettifica della truciolatura di finitura sono previste modalità di produzione molto diverse per le quali non solo le macchine lavorano in modi diversi ma anche tutta la tecnologia è diversa, pur tenendo sempre conto dell’obiettivo finale dell’economicità della lavorazione. Per questo entrano in campo diversi utensili di rettifica da utilizzare in base alle diverse tecniche di rettifica impiegate.

Fino a pochi anni fa è stato necessario utilizzare liquidi per rettifica molto diversi onde ottenere una truciolatura ottimale con le superfici desiderate e possibilmente senza bruciature.

Per tutti i tipi di truciolatura indicati la © MKU-Chemie GmbH ha messo a punto un olio speciale adatto alle esigenze della truciolatura  su materiale dolce e della rettifica (truciolatura su materiale duro).

Per la truciolatura su materiale duro è risaputo che in molti casi i risultati di rettifica effettivi, quelli auspicabili ed attesi, non possono essere ottenuti a causa sia degli utensili di rettifica sia degli oli per rettifica inadeguati.

Nella truciolatura conseguente a rettifica occorre ora far conoscere più da vicino al lettore le singole tecnologie:

Tecnologia di rettifica Gleason
Questo tipo di lavorazione viene praticato secondo metodi diversi con utensili per rettifica in CBN, utensili per rettifica in corindone sinterizzato e utensili in corindone di diverso tipo.

Tecnologia di rettifica Reishauer
Nella produzione di ruote dentate si utilizzano principalmente utensili di rettifica a vari profili dal corindone al corindone sinterizzato.

Tecnologia di dentatura Liebherr
La rettifica viene realizzata mediante utensili di rettifica di metallo elicoidali attrezzati in CBN.

Tecnologia di rettifica Kapp
La rettifica viene realizzata mediante appositi utensili realizzati in proprio e attrezzati in CBN.

Tecnologia di rettifica Höfler
Rettifica dei fianchi ad alte prestazioni realizzata mediante utensili in corindone e corindone sinterizzato.

Per la realizzazione dell’olio universale per rettifica e dentature ad alte prestazioni HEDG Rotex® Spezial 277 (viscosità a 40°C 16,7 mm²/s) sono stati elaborati i modelli di dentatura menzionati in misura più o meno grande con clienti delle fabbriche meccaniche indicate verificandone la resa.

Inoltre sono state in parte realizzate versioni diverse del prodotto in questione ma con una minore viscosità, adatta a questi tipi d’impiego come olio per uso universale. Il prodotto in questione è l’olio HEDG Rotex® Spezial V 1217 (viscosità a 40°C 7,9 mm/s) nella stessa lega del Rotex® Spezial 277.

Per la rettifica di forme elicoidali e filettature si utilizzano tecniche di produzione simili ed impiegate nell’industria di produzione delle ruote dentate.

Alcuni produttori del settore meccanico, tra cui ne nominiamo soltanto due per tutti, sono:

  • KLINGENBERG
  • MIKROMAT

In entrambi i casi si utilizza il Rotex® Spezial V 1217 (viscosità a 40°C 7,8 mm²/s). Gli utensili utilizzati sono in corindone e corindone sinterizzato.

Come si può vedere per il Rotex® Spezial V1217 l’olio di base viscoso è stato sostituito da un olio più scorrevole che ha trovato più largo impiego in determinati settori e in taluni tipi di lavorazione.

Il Rotex® Spezial 277 viene tuttora utilizzato e continuerà ad essere impiegato perchè quest’olio, secondo i noti parametri di truciolatura, conferisce maggiori qualità di rettifica agli utensili e permette quindi di ottenere migliori risultati con le macchine.

Nel frattempo sono entrati in uso naturalmente anche in questo settore i noti additivi AN (antinebbia) della MKU MKU per cui i due oli speciali precedentemente menzionati possono essere dotati anche di additivi AN.

Dopo la nostra presentazione dei risultati di dentatura che si possono ottenere nel settore tecnico della rettifica, un notevole numero d’aziende ha ridotto i tipi d’olio utilizzati limitandolo ad uno o due per la truciolatura su materiale dolce e duro dove prima ne utilizzava di 6 o 7 tipi, realizzando in questo modo migliori risultati economici.

In alcuni casi particolari la MKU© MKU è riuscita a migliorare anche il settore tecnico della tempra tra la truciolatura su materiale dolce e quella su materiale duro mediante l’impiego di oli per tempra ad elevato rendimento grazie ai principi attivi contenuti. Ciò ha consentito di ottenere risultati comprovatamente migliori nelle distorsioni da tempra su alcuni tipi di dentatura.

Fondamentalmente risultano di certo migliorate anche le lavorazioni di rettifica successivamente eseguite.

Generalmente le rettificatrici realizzate dai principali produttori, grazie alle caratteristiche della macchina, sono rigide sufficientemente per consentire in molti casi risultati migliori.

Sotto l’aspetto tecnico della rettifica negli ultimi anni i produttori di utensili per rettifica si sono molto impegnati per mettere a punto degli utensili per rettifica ad alte prestazioni.

Questi utensili ad alte prestazioni hanno bisogno di utilizzare oli ad alta resa adatti allo scopo.

I prodotti

Rotex® Spezial 277 e 277 AN         e
Rotex® Spezial V1217 e 1217 AN

sono oli per rettifica universali e ad alte prestazioni adatti alle frese ad alte prestazioni presenti sul mercato.

In generale gli oli ad alte prestazioni menzionati possono rendere ancora di più nella truciolatura attualmente osservabile sul mercato. Tali risultati ancora migliori dipendono in quasi tutti i casi dalla fresa.

In generale i due oli per rettifica ad alte prestazioni menzionati possono essere utilizzati anche per la truciolatura su materiale dolce nei seguenti settori:

  • dentatura a creatore
  • dentatura a pettine
  • dentatura con coltello circolare
  • rasatura

ed anche nel settore della rettifica. Ciò consente di semplificare i tipi di prodotti da utilizzare, con conseguente risultato di un risparmio sui costi e una migliore l’economicità d’uso.

MKU Chemie Gruppe